Le regole alimentari durante il ciclo mestruale

Cibi alleati e quali evitare

Diretta live 04/04/2020

👉 Hai il ciclo mestruale irregolare?

Immagina di poter regolarizzare il tuo ciclo attraverso una sana e corretta alimentazione. Saper quando e cosa mangiare durante le diverse fasi del ciclo.😊

Molte mie pazienti lamentano quelli che sono dei disturbi durante il ciclo mestruale, la cosiddetta sindrome premestruale.

Attenzione, però, per disturbi non intendo endometriosi piuttosto che PCOS o altri casi più particolari, che, invece, è necessario affrontare in maniera più specifica e personale.

Mal di testa, gonfiore perdite abbondanti, stanchezza, disturbi del tono dell’umore… immagina di poter risolvere tutti questi sintomi più o meno fastidiosi del ciclo mangiando determinati cibi in determinati momenti del tuo ciclo.

E’ come se fosse una “ricetta magica”: mangia questo o quest’altro in maniera specifica e risolvi tutti questi tuoi problemi:

quindi problema = soluzione

Ovviamente sono delle indicazioni generiche, in quanto gli alimenti che influiscono sul ciclo mestruale sono infiniti, pertanto ne ho selezionato alcuni.

Facciamo un passettino indietro

Ti spiego un pochino genericamente quali sono le fasi principali del ciclo, quindi generalmente possiamo dividerlo in due:

la fase follicolare e la fase luteinica.

La fase follicolare comprende le prime due settimane che vanno dal primo giorno di ciclo fino all’ovulazione, più o meno, ed è il periodo in cui siamo più energiche, siamo più pimpanti e possiamo governare il mondo…

E’ la fase in cui si verifica il primo picco degli estrogeni, ormoni predominanti, che per l’appunto ci danno la possibilità di fare effettivamente di tutto, siamo simpaticissime, abbiamo la pelle fantastica…

Ma, poi, abbiamo una sorta di cambio ormonale cioè una sostituzione quando avviene l’ovulazione: prevale un altro ormone che è il progesterone.

Segue poi la fase detta luteinica, ed è qui soprattutto che iniziano tutti quelli che sono i problemi quali il gonfiore, stanchezza ,irritabilità voglia di mangiare cioccolata, dolci…

Dobbiamo quindi capire come fare per non avere tutte queste sensazioni e cercare di mantenere sempre un buon equilibrio sia fisico che mentale e affrontare in maniera armonica il nostro ciclo.

Ho deciso di selezionare alcuni alimenti per te
I Carciofi

Tra gli alimenti positivi ci sono i carciofi: possono essere preparati in molteplici modi, trifolati piuttosto che cotti al forno o in padella, o addirittura possono essere mangiati fritti!! Ebbene si, possono anche essere consumati fritti senza il timore di ingrassare, questo perché consumare carciofi fritti durante la prima fase del ciclo aiuta a stimolare il fegato, organo deputato alla produzione di ormoni tra cui gli estrogeni.

La Vitamina C

Tra le sue molteplici funzioni, adiuva anche la fase follicolare del ciclo ovarico: è un antiossidante , quindi ci serve proprio per aumentar il nostro benessere.

Dove troviamo la vitamina C ?

Oltre che nelle arance, la troviamo anche nei broccoli piuttosto che nei kiwi, che oltre a contenere Vitamina C contengono anche sali minerali e fibra che serve anche per aiutare la nostra regolarità intestinale.

I Formaggi

Un altro alimento che è “maltrattato” oppure eliminato dalle diete soprattutto quelle che servono per perdere peso sono i formaggi. Sono quasi sempre bisfrattati, ma possono essere anche dei nostri buoni alleati soprattutto quando li consumiamo nella prima fase del ciclo, infatti sono utili, come dicevo precedentemente, per l’attività del fegato.

La Seconda fase

In questa fase abbiamo detto che prevale l’ormone progesterone, ma abbiamo anche una piccola quota di estrogeni.

Il progesterone è un ormone un pochino antipatico, diciamo così.

Quindi dobbiamo mangiare in questo caso alcuni alimenti ed evitarne altri?

Ad esempio ciò che dobbiamo assolutamente cercare di ridurre quando siamo in prossimità del ciclo e quindi per non avere tutta questa serie di fastidi ( mal di testa, gonfiore, ritenzione ) è il numero dei caffè.

Il caffè è una bevanda che entra in competizione con il progesterone inoltre se siamo stressate abbiamo una maggior produzione di cortisolo, ulteriormente stimolato dal caffè.

Il cortisolo e progesterone fanno una sorta di gara per i recettori e chi prevale?

Ovviamente vince il cortisolo! Conseguentemente si abbassa il progesterone. Pertanto in fase pre ciclo, cerca di ridurre il numero di caffè.

La Pizza?

Tutti mi chiedono di mangiare la pizza!

Allora io dico sì! La pizza si può mangiare ma come sempre dipende… la pizza dev’essere sempre inserita in un contesto di un piano alimentare equilibrato quindi con lo stile di vita sano ecc…

La pizza però non si può consumare in fase pre ciclo!

Mangiarla in fase pre ciclo vuol dire sentirsi ancora più gonfie, vuol dire non riuscire ad abbottonare il jeans il giorno dopo, e soprattutto se ci pesiamo il giorno dopo, la bilancia segnerà più o meno un chilo in più.

Quindi se vogliamo mangiare la pizza, la mangiamo nella prima fase del ciclo, quindi lì dove abbiamo gli estrogeni alti. In quella fase possiamo mangiare pizza e invece nella seconda fase dove il progesterone l’ormone predominante, evitiamo di mangiarla.

I Dolci ?

Improvvisamente ci viene sempre voglia di dolce, quindi che fare? O Mangiandoli abbiamo una temporanea sensazione di benessere perché provoca una scarica di serotonina, ma al tempo stesso peggiora che tutti gli altri sintomi, quindi avremo gonfiore, mal di testa, la ritenzione, ci sentiamo stanche e basta un niente per farci arrabbiare.

Quindi i dolci evitiamoli, soprattutto quelli confezionati.

Per placare, però, quella nostra voglia di dolce possiamo ad esempio mangiare del cioccolato fondente, ma dobbiamo sceglierlo molto amaro senza scendere al di sotto di una percentuale dell’ 85%. In questo modo, soddisfiamo la voglia di dolce e ci sentiamo un pochino anche quasi rilassate…

Le Mandorle

Sono ricche di magnesio, che aiutano proprio a sentirci un pochino più rilassate.

A ridosso del ciclo aiutano sia a placare un pochino la fame ma anche ad evitare crampi oppure il mal di pancia e doloretti.

I Porri

Un alimento che dobbiamo assolutamente utilizzare durante questa fase, sono i porri. Sono ricchi di fibre, ricchi di sali minerali e soprattutto hanno un effetto drenante, quindi ci aiutano a sentirci meno gonfie e quindi compensano quello che è l’effetto del progesterone. I porri sono delle verdure che possiamo utilizzare in ampia quantità direi durante la fase pre ciclo componendo ad esempio dei piatti unici.

Quindi immaginate come semplicemente conoscendo quello che gli effetti di alcuni alimenti sul nostro organismo possiamo appunto stare meglio, sentirci bene e non dover per forza rimandare quell’appuntamento, perché hai il ciclo oppure devi tornare a casa per i dolori

NB: questo articolo contiene informazioni generiche perchè ognuno di noi ha esigenza alimentari diverse.

Se hai qualche dubbio o qualche domanda,scrivilo qui sotto nei commenti, è l’occasione per parlarne insieme:👇

Ogni settimana trattiamo argomenti simili all’ interno del mio gruppo Facebook:

” A dieta con Anna “